keyboard_arrow_right Aggiungi offerta
keyboard_arrow_right Accedi
keyboard_arrow_right Registrati
keyboard_arrow_right Inizio
keyboard_arrow_right Industria
keyboard_arrow_right Cerca
keyboard_arrow_right Acquistare
keyboard_arrow_right Vendere
keyboard_arrow_right

Pezzi di Ricambio

 

L’importanza dell'industria dei pezzi di ricambio

Nessuna macchina può funzionare per un tempo illimitato senza l’utilizzo di pezzi di ricambio. Non appena la rivoluzione industriale cambiò il mondo, sono state inventate diverse macchine in un breve periodo di tempo. Verso la fine degli anni 1920, dalle autovetture alle macchine agricole, dagli aerei alle attrezzature per la produzione, molti macchinari venivano utilizzati in quasi tutti i settori aziendali di tutto il mondo. Ciò significava che questi dovevano essere sottoposti a manutenzione e che erano necessari pezzi di ricambio e materiali di consumo, quali lubrificanti, pastiglie dei freni, tubi e filtri. Con lo sviluppo ulteriore delle ruote, le gomme diventarono pneumatiche.

Il motore a combustione interna diede luce all'industria

Quando fu inventato il motore a combustione interna, produttori come Gottlieb Daimler ed Henry Ford avevano bisogno di molti pezzi di ricambio e, nonostante il fatto che avessero creato loro il design, non potevano produrre da soli ogni singolo pezzo, specialmente quando Ford introdusse la catena di montaggio nel mondo manifatturiero delle auto. Affidarono in outsourcing (delegato) la maggior parte della fabbricazione dei pezzi ad altre aziende, e l'industria dei pezzi di ricambio crebbe notevolmente. Dai fabbri alla stampa 3D, i pezzi di ricambio hanno fatto molta strada in poco più di un secolo! Oggi, oltre sette milioni di persone sono coinvolte nel settore dei pezzi di ricambio e il suo fatturato annuo totale dovrebbe superare i tre miliardi di dollari, solo nel 2019.

I produttori sono divisi in diversi gruppi. Esistono società che producono parti originali (OEM) e altre che producono pezzi di ricambio, non originali. Alcune aziende sono specializzate nella produzione di parti per gli aggiornamenti e gli accessori. Alcuni produttori come Magna International fanno un passo avanti e sviluppano diversi sistemi utilizzati dalle case automobilistiche, e inoltre assemblano anche i veicoli per loro.

Il motore a combustione interna infine si è evoluto molto e si sono poi susseguiti avanzati sistemi di alimentazione e di accensione. Sono stati introdotti nel tempo turbocompressori, compressori e una varietà di motori, sensori e pompe aggiuntivi e la maggior parte di essi è stata prodotta da grandi aziende come Bosch, Valeo, General Electric e altre società. Il primo motore a induzione forzata, che utilizzava un turbocompressore, fu un progetto radiale creato nel 1915 da Sulzer. Inizialmente il dispositivo fu utilizzato commercialmente nelle navi, fu poi introdotto nella produzione in serie di automobili nel 1962. GE, Garret, KKK e Holset sono oggi tra i maggiori produttori di turbocompressori.

I diversi settori dell'industria

Le trasmissioni si stanno ancora evolvendo, dopo oltre un secolo di applicazione. Il primo cambio a due marce risale al modello del 1904 dei fratelli Sturtevant. Più tardi, il cambio manuale si evolvette anch’esso, ma la vera svolta fu l'invenzione del cambio automatico. Il meccanismo di trasmissione, ad utilizzo planetario, fu applicato al Modello T nel 1908, e aveva due marce. Il dispositivo semi-automatico fu sviluppato da GM e REO nei primi anni '30, ma la frizione faceva ancora parte del meccanismo. GM in seguito mostrò la Hydra-Matic, che fu il primo cambio automatico prodotto in serie, al mondo. Mercedes-Benz sviluppò la propria versione con una funzionalità simile, nel 1954. La tecnologia si è evoluta ancora, e dopo gli anni '80, vennero realizzate le unità a cinque e sei marce e un modello a 7 venne costruito da Mercedes-Benz nel 2003. ZF, Aisin, BorgWarner, GM ed Eaton sono oggi alcuni dei principali produttori di trasmissioni.

È noto che l'idraulica esiste da un po’ di tempo - anche gli antichi Greci la usavano. Oggi l'idraulica è una parte essenziale di quasi tutte le macchine conosciute dall'uomo. Più importante è il fatto che molti dei macchinari in uso oggi che sfruttano l'idraulica sono macchinari

  dalle funzioni fondamentali, come escavatori, carrelli elevatori, escavatori, camion, ecc. Joseph Bramah e William Armstrong furono gli inventori che portarono l'idraulica in diversi settori con il loro contributo allo sviluppo. L'energia idraulica richiede molte, e diverse, parti e sistemi in grado di resistere alle alte pressioni, come pompe, tubazioni, pistoni e molte altre.

Il carrello di qualsiasi macchina o veicolo è importante tanto quanto le altre parti e gli altri sistemi. Lo sterzo e il sistema di frenata sono diventati molto più complicati di quelli usati agli albori del 20 ° secolo. I moderni freni a disco e i sistemi di rallentamento sono diversi dai vecchi freni a tamburo della vecchia scuola. L'evoluzione dei materiali ha portato all'utilizzo di metalli molto più efficienti, per i dischi dei freni. Tuttavia, i sistemi frenanti sono in circolazione dalla fine del 1800. Ammortizzatori, molle a balestra, alberi di trasmissione e una pletora di altri componenti, sono tutte parti importanti delle sospensioni di quasi tutte le macchine, in quanto sono responsabili della maneggevolezza e della sicurezza delle stesse.

I sistemi elettrici sono attualmente tra le parti più importanti di qualsiasi tipo di macchina. Con la tecnologia all'avanguardia, ora si stanno rendendo le macchine molto più sicure e molto più efficienti di prima. Componenti come lo sterzo attivo e altri sistemi, come la tecnologia drive-by-wire, sono davvero fondamentali. Il posizionamento GPS e i veicoli autonomi sono già affermati nel settore, cosa impensabile solo un secolo fa.

Annunci di questo settore Vedi tutto

HPT F11/F12 Turkey
HPT F11/F12

2020

Asia, Turkey

Chiama per il prezzo  
CATERPILLAR 6060 Germany
CATERPILLAR 6060

2019

Europe, Germany

Chiama per il prezzo  
CATARPILLAR 3516 Russian Federation
CATARPILLAR 3516

2012
Diesel
4 000 m.h.

Europe, Russian Federation

19 123 EUR IVA esclusa
HPT A2FM Turkey
HPT A2FM

2020

Asia, Turkey

520 EUR IVA esclusa