keyboard_arrow_right Aggiungi offerta
keyboard_arrow_right Accedi
keyboard_arrow_right Registrati
keyboard_arrow_right Inizio
keyboard_arrow_right Industria
keyboard_arrow_right Cerca
keyboard_arrow_right Acquistare
keyboard_arrow_right Vendere
keyboard_arrow_right

Macchine Edili

 

La storia delle attrezzature per l'edilizia pesante risale a molto tempo fa

L'umanità ha una lunga storia nella costruzione e nell'ingegneria. La Nuova Età della Pietra fu il periodo in cui furono utilizzati i primi strumenti primitivi. Furono scoperte le funzioni basilari come tagliare, raschiare e martellare. Con l'età del rame e del bronzo, fu introdotta la ruota e ciò permise alla costruzione di avanzare. Anche gli strumenti divennero più precisi e durevoli. Il ferro fu ampiamente utilizzato durante l'età del ferro e gli strumenti di nuova concezione furono usati per migliorare la lavorazione del legno. Si ritiene che i rulli e le slitte siano stati utilizzati per la prima volta dagli egizi.

Gli effetivi primi mezzi pesanti per la costruzione

Quando si tratta di attrezzature per l'edilizia pesante, è giusto dire che i romani furono i primi a usare dei dispositivi simili. La civiltà nell'antica Grecia e nell'impero romano era contrassegnata dall'utilizzo di ruote idrauliche e gru di legno. Questi dispositivi, così come il battipalo, risalgono al 15 ° secolo. Tuttavia, le prime vere macchine utilizzate nella costruzione furono introdotte all'inizio del 18 ° secolo. Uno dei pionieri del settore, Marc Isambard Brunel, brevettò lo Scudo a Tunnel nel 1818.

Solo alla fine del XIX secolo furono sviluppate le prime versioni di macchine pesanti in utilizzo oggi e fino a quel momento, venivano utilizzati gli animali per alimentare i dispositivi. Oggi esistono delle testimonianze del utilizzo di draghe britanniche con energia a vapore, già nel 1796. Il motore a vapore portatile ha ridisegnato questo campo e le macchine agricole furono le prime a trarne vantaggio. Quindi, i trattori vennero trasformati o sviluppati, ed è così che è stato inventato il rullo compressore. Quando i motori a benzina e a gasolio iniziarono ad essere ampiamente utilizzati, divennero la scelta preferita per la propulsione delle macchine edili, rispetto all’etanolo e al cherosene. L'America era il mercato potenziale più grande per tali macchinari.

L'evoluzione e l'invenzione delle macchine pesanti moderne

William Otis progettò il primo vero escavatore autoalimentato nel 1835. Anche i sistemi idraulici furono sempre più utilizzati, così come le apparecchiature elettriche. Il carrello elevatore venne inventato nello stesso periodo in fufondata la Holt Manufacturing Company (oggi nota come Caterpillar) - Holt produsse il trattore cingolato conpropulsione a gas che venneutilizzato come base ecomeispirazione anche per le macchine militari. In termini di produzione di massa, la prima macchinaimportanteprodotta fu il trattore Fordson del 1917, seguito da una macchina con caricatore frontale. Nel complesso, le macchine agricole hanno avuto un grande impatto sul mondo dei macchinari per l'edilizia pesante.

All'inizio del XX secolo, fu lanciato sul mercato il primo veicolo commerciale: il trasportatore di tronchia vapore Lombard. Gli ingegneri capironocome i binari avrebbero migliorato l’efficacia delle macchine, quindi leimplementarono: trattori, bulldozer ed escavatori usano ancora quei binari. Il bulldozer come lo conosciamo oggi, fu inventato negli anni '20.

La pala manuale non era più necessaria poiché la fine del 20 ° secolo fu il periodo in cui gli escavatori idraulici erano già stati sviluppati da un paio di decenni. Questo, ovviamente, aumentò la produttività. Il movimento della terra e lo scavo diventarono operazioni molto meno laboriose. Le gru per i container pesanti venivano ampiamente utilizzate negli anni '50. Successivamente vennero sviluppati anche mezzi speciali per il trasporto di macchinari pesanti, poiché tali apparecchiature stavano diventando sempre più popolari in tutto il mondo. In quel periodo, nel 1949, Liebherr sviluppò la prima gru a torre mobile al mondo, assolutamente necessaria poichè gli edifici diventavano sempre più alti.

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, la costruzione era in forte espansione in molti paesi e più che mai erano necessari dei mezzi pesanti. L'industria delle costruzioni salì alle stelle, intanto, negli anni '60, strade e autostrade venivano costruite in tutto il mondo.

L'attrezzatura moderna

Gli anni '70 e '80 furono i periodi in cui molti produttori di macchine per le costruzioni si unirono, e vennero introdotte una varietà di normative, che ebbero come risultato una produzione di macchine più efficienti ed ecologiche. Caterpillar dominava il mercato statunitense e gran parte del mercato mondiale. Il noleggio di attrezzature da costruzione è diventata una pratica ordinaria nel 21 ° secolo e l'industria, a sua volta, cresce sempre più. Vennero presentate anche macchine elettriche.

 

Nel giro di un secolo e mezzo, le macchine per il movimento della terra hanno percorso molta strada e oggi disponiamo di un'enorme varietà di macchine pesanti. Disboscatrici, sollevatori telescopici, livellatrici, bulldozer, raschietti, posatubi, finitrici, rulli, escavatori e decine di altri tipi di macchine progettate in modo intelligente, hanno contribuito a rimodellare il mondo. È stata l'introduzione dell'idraulica, della potenza del vapore e del motore a combustione interna che ha cambiato il gioco, e ancora oggi assistiamo all'evoluzione delle attrezzature per l'edilizia pesante.

Annunci di questo settore Vedi tutto

JCB JS290 Bulgaria
JCB JS290

2010
Diesel
8 537 m.h.

Europe, Bulgaria

51 360 EUR IVA esclusa
JCB JS130LC Bulgaria
JCB JS130LC

2008
Diesel
7 200 m.h.

Europe, Bulgaria

30 678 EUR IVA esclusa
JCB JS240 Bulgaria
JCB JS240

2012
Diesel
8 686 m.h.

Europe, Bulgaria

50 619 EUR IVA esclusa
VOLVO A30 Poland
VOLVO A30

2008
Diesel
13 243 m.h.

Europe, Poland

Chiama per il prezzo