keyboard_arrow_right Aggiungi offerta
keyboard_arrow_right Accedi
keyboard_arrow_right Registrati
keyboard_arrow_right Inizio
keyboard_arrow_right Industria
keyboard_arrow_right Cerca
keyboard_arrow_right Acquistare
keyboard_arrow_right Vendere
keyboard_arrow_right

Attrezzature Forestali

 

Le macchine e gli strumenti per la silvicoltura hanno fatto molta strada dai tempi in cui l'ascia e il piccone erano gli unici strumenti utilizzati dall’uomo. La meccanizzazione fu introdotta alla fine del XIX secolo. L’argano a vapore fu inventato nel 1881 dalla Dolbeer and Carson Lumber Company - John Dolbeer introdusse il motore a vapore. Quando fu introdotto il motore a combustione interna, L’argano a vapore divenne obsoleto. Autocarri e macchinari per il taglio pesante entrarono in scena molto dopo. Tuttavia, gli argani a vapore erano di grande utilità, poiché alimentavano altri utili macchinari, come gru, battipali, jammer e raccoglitrici di ciliegie.

Inizialmente, l'attrezzatura per il disboscamento erano delle seghe a mano, e i tronchi venivano trasportati usando delle “slitte” o tramite corsi d'acqua fluviali.

Il primo passo

I pattini furono inventati per spostare i tronchi. Erano fondamentalmente dei pali incrociati, sui sentieri. L'argano a vapore, menzionato sopra come “donkey, asino", ha reso questo processo più semplice. I tronchi venivano così spostati con meno sforzo e utilizzando dei cavi.

Alla fine del diciannovesimo secolo, gli alberi venivano ancora tagliati usando solo seghe rotanti manuali e nei mulini c'erano seghe a nastro. Le slitte, trainate da cavalli, rislagono al 20 ° secolo, quando i veicoli e i camion semoventi prendevano lentamente il loro posto. I tronchi dovevano essere trasportati tramite un fiume o questi cosidetti pattini prima di essere inviati al mulino.

Il primo camion articolato con rimorchio fu lanciato negli anni '20, ma passò un altro decennio prima che fu progettato un trasportatore di legname e divenne poi relativamente popolare. Peterbilt è stata fondata nel 1939 da T.A. Peterman che in seguito acquistò marchi come Fageol e Waukesha, la cui esperienza usò per progettare camion per il trasporto di legname che settarono gli standard dell’industria odierna.

La mietitrice per le foreste

La mietitrice forestale era inizialmente popolare in Finlandia e Svezia, ma prima ancora, The Mammoth Tree Shears, società con sede negli Stati Uniti, produceva una macchina con cingoli in grado di tagliare alberi con tronchi fino a 30 pollici di diametro, ma non era per niente simile a una mietitrice per foreste. Il primo progetto, che è più o meno lo stesso odierno, è stato introdotto all'inizio degli anni '70, una macchina semovente prodotta da Sakari Pinomaki con il suo marchio PIKA. SP Maskiner ha mostrato la prima mietitrebbia a presa singola nei primi anni '80, in Svezia. Queste macchine erano la migliore soluzione per la raccolta forestale delle piantagioni.

Per un lungo periodo di tempo, gli alberi vicino ai corsi d'acqua furono i primi a essere tagliati, ma presto la necessità di trasporto divenne una questione urgente. Prima dell'invenzione della combustione interna, la soluzione erano delle “slitte” trainate da animali domestici. Trascorso il periodo dell’argano a vapore, arrivò il momento di introdurre il camion per tronchi (logging truck).

Gli Stati Uniti sono stati tra i primi paesi in cui vennero utilizzati i camion. Dopo la fine della prima guerra mondiale, una moltitudine di camion militari furono trasformati e usati come camion per il trasporto di legname.

 

I camion diventarono sempre più all’avanguardia e negli anni '30 i loro motori furono notevolmente migliorati. Un grande miglioramento fu l'introduzione degli pneumatici. In quel periodo, i camion divennero importanti per l'industria dei tronchi, tanto quanto lo erano i treni. La seconda guerra mondiale giocò un ruolo chiave nell'evoluzione del design dei camion.

L’evoluzione dell’Esboscatrice

Inizialmente l’esboscatrici venivano trainaei da animali da fattoria domestici. Questo fino agli anni 1920 quando le macchine a benzina iniziarono lentamente a sostituire gli animali e vennero così introdotti i cingoli. Queste macchine erano dotate di argani che consentivano di sollevare i tronchi molto più facilmente rispetto a prima. Vennero usati anche piccoli rimorchi chiamati "bummers". Lo spedizioniere fu introdotto in seguito, una macchina più pratica, perché poteva trasportare i tronchi. 

Naturalmente, il design iniziale delle esboscatrici meccaniche prevedeva un motore a vapore. Erano più efficaci degli argani a vapore, ma alcuni avevano sostanzialmente la stessa funzione. Una delle prime macchine, perfettamente funzionanti, di questo tipo, fu la Clyde Skidder, lanciata nei primi anni 1920.

Nonostante il crescente sviluppo di attrezzature per la silvicoltura, l'utilizzo di queste macchine era ancora estremamente pericoloso. Alcuni produttori combinarono la funzione dell’esboscatrice con un caricatore, e i cavi del caricatore avevano raggiunto fino a cinque miglia, in luoghi specifici come la Nuova Zelanda.

 
L'attrezzatura utilizzata oggi

Marchi come John Deere, Komatsu, Caterpilar e Ponsse hanno decenni di esperienza nella produzione di attrezzature per la silvicoltura. I macchinari utilizzati oggi sono molto più avanzati. Utilizzano una tecnologia all'avanguardia, di gran lunga più sicura delle apparecchiature utilizzate nei primi decenni del XX secolo. Le macchine odierne sono inoltre molto più efficienti.

Le mietitrici, ad esempio, vengono costruite su piattaforme diverse come escavatori su ruote, cingolati o ambulanti, dotati di moderni motori diesel. La maggior parte delle macchine moderne offre un ambiente sicuro e confortevole per l'operatore - una cabina completamente chiusa. Tra le attrezzature forestali essenziali, utilizzate oggi, troverete le mietitrici feller bunchers- macchine usate per la raccolta del legname, nonché i suddetti esboscatori che trasportano i tronchi tagliati, via dalla foresta. Il caricatore per legname arriva dopo: questo raccoglie il legname e lo carica su camion per legname. Tra le macchine più popolari vis sono spedizionieri, trivellatori, trinciatrici e scortecciatrici.

Annunci di questo settore Vedi tutto

COMAP LG 100 Italy
COMAP LG 100

2020

Europe, Italy

Chiama per il prezzo  
COLLINO ST 5 PTO Italy
COLLINO ST 5 PTO

2015

Europe, Italy

8 000 EUR IVA esclusa
REM  130  Italy
REM 130

2003

Europe, Italy

15 EUR IVA esclusa
KOMATSU 911 Russian Federation
KOMATSU 911

2013
Diesel
17 000 km

Europe, Russian Federation

117 845 EUR IVA inclusa 20%